Organizzazione

Comitato Organizzatore Centrale
Membri Serventi “VIVA LA BEFANA 2020”

 

PRAEFECTUS PROPOSITI: P. Gian Matteo Roggio

PRIORI:
Balestrini Edoardo, Colangeli Claudio, Di Gangi Alessandra, Di Romano Roberto, Donati Otello, Franchi Fabrizio, Franchi Giovanni, Maialetti Giovanni, Martino Enzo, Navarra Mauro, Pasquali Silvana.

VETERANI:
Di Girolamo Marco.

CONFERMATI:
Garau Pietro, Messina Roberto.

ESORDIENTI:
Dionisi Marco, Porzi Giovanni.

PRINCIPIANTI:
Ferruti Daniele, D’Amora Mariangela.

COORDINATORE COMITATO SERVENTI: Sergio Balestrini
(Presidente Europae Fami.li.a.)

COORDINATORE VICARIO: Enzo Martino

DIRETTORE TECNICO E ARTISTICO DEL CORTEO: arch. Silvana Pasquali

ASSOCIAZIONI COORGANIZZATRICI
Coordinamento formazione corteo e servizio d’ordine:
associazioni: CENTRO ZETA – NUOVA ACROPOLI – THE ANGELS
Safety – Ausiliari della viabilità

Protezione ambientale e animali:
CO.N.G.E.A.V. Corpo Nazionale Guardie ecologiche – ambientali – volontarie Comando Nazionale, Regionale Molise e Regionale Lazio

Referente antincendio: Nuova Delta – Francescangeli Marco

Assistenza Sanitaria: Camminare Insieme – C.R.I. Croce Rossa Italiana Comitato di Allumiere e Tolfa

IL SERVIZIO DI SICUREZZA PER VIVA LA BEFANA E’ EFFETTUATO DA:


REGOLAMENTO DEL COMITATO ORGANIZZATORE CENTRALE
VOLONTARI CHE CHIEDONO DI COLLABORARE ALLA REALIZZAZIONE DEL TRADIZIONALE EVENTO DEL 6 GENNAIO
(genitori – nonni – studenti – insegnanti – artigiani – professionisti – associazioni e cooperative culturali, sportive, ambientaliste, di rievocazione storica, di assistenza sanitaria, protezioni civili, bande musicali, aziende, imprese, enti pubblici o privati)

L’Associazione Europae Fami.li.a. (Famiglie Libere Associate d’Europa), ideatrice, prima organizzatrice e depositaria della manifestazione denominata “VIVA LA BEFANA PER RIAFFERMARE E TRAMANDARE I VALORI DELL’EPIFANIA” ha approvato il seguente regolamento per l’istituzione ed il funzionamento del Comitato Organizzatore Centrale. Questo ha la responsabilità ed il merito di organizzare annualmente, in piena autonomia, la suddetta manifestazione, consistente, sia nel tradizionale corteo storico-folcloristico del 6 gennaio, che in altre eventuali iniziative culturali, sociali, sportive, umanitarie, inerenti, collegate o collaterali all’evento stesso

REGOLAMENTO COMITATO ORGANIZZATORE (PDF)